You are here:  / Emozioni Film&Tv / Interviste / Andrea Tidona: a tutta fiction tra Il giovane Montalbano e sul set della nuova serie di Braccialetti Rossi

Andrea Tidona: a tutta fiction tra Il giovane Montalbano e sul set della nuova serie di Braccialetti Rossi

Andrea-Tidona

Andrea Tidona è nel cast delle nuove puntate della fiction Il Giovane Montalbano, in onda su Rai 1. Nel frattempo sta girando la nuova serie di Braccialetti Rossi, una delle fiction Rai piu amate.

Andrea, com’è andata sul set ?
«E’ andata benissimo! Grande gruppo, grande simpatia, grande professionalità. Ritrovarsi è stato molto bello, anche se non posso nascondere un velo di malinconia trasmessomi dal mio personaggio andato in pensione nella prima serie, e che quindi ha un’attività necessariamente ridotta. In compenso mi sono goduto la mia bella terra, rimanendo a lungo nella mia casa nelle campagne di Modica e quindi, comunque, vicino al set e ai miei compagni di lavoro».

Quando rivedremo invece gli attesi Braccialetti Rossi?
«Come al solito, a meno di imprevisti fra fine Febbraio e i primi di Marzo».

Qual è il segreto del successo di queste due fiction così seguite?
«Il segreto in entrambe le fiction, pur se estremamente lontane fra loro come genere, è la qualità degli elementi che le compongono. Nessun successo è decretato da un unico elemento. In entrambi casi, i vari elementi ( testi, attori, ambientazione, musica, regia ecc.) combinano in modo semplicemente fantastico».

Altri progetti in vista?
«Sì, in teatro, da cui sono lontano, per i miei gusti, da troppo tempo. E’ una “invenzione” su Pirandello cui tengo moltissimo».

Dopo una lunga carriera di successo, hai un sogno da realizzare ancora?
«I sogni sono tanti e guai a non averli. Per realizzare i sogni, però, ci vuole una grande passione. Quindi diciamo che il mio sogno è rimanere appassionato a questo lavoro fino all’ultimo giorno in cui potrò farlo».

Tre aggettivi per descriverti?
«Onesto, generoso, vagamente pigro».

Come trascorri il tuo tempo libero?
«Vado in giro, mi piace molto viaggiare, anche piccoli viaggi, mi piace camminare, grandi escursioni nella natura. In questi giorni mi è tornata la voglia di tirare con l’arco».

Come hai conquistato la tua compagna?
«Con la simpatia, il buonumore, la buona tavola e……….qualcos’altro!».

Qual e’ stato il segreto della vostra lunga unione?
«Il fallimento dell’amore è pensare che esista “il segreto di un lungo amore”. L’amore diventa lungo quando due persone sono disposte a “costruirlo” insieme, non c’è altro».

Fra i tanti colleghi, chi apprezzi di piu e con chi condividi una amicizia?
«Sono tanti i colleghi che apprezzo e spesso non sono i più…..”gettonati”. Non faccio nomi per non far torto nessuno. Amici, no! Per me l’amicizia è quasi come l’amore e quindi solo lunghi e intensi rapporti la possono determinare. Dopo che ci si è sperimentati in situazioni di grandi gioie o di grandi difficoltà ci si può riconoscere come veri amici. A me non è capitato di avere rapporti di questo genere con i miei colleghi».

Stefano Telese
DISCLAIMER

La redazione di Sinergicamentis dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post e si riserva il diritto di cancellare commenti offensivi, provocatori, inutili o di natura pubblicitaria. Gli utenti del sito che inseriscono commenti, dunque, se ne assumono la piena e totale responsabilità. Le immagini inserite nei post non sono opere degli autori degli articoli né sono di loro proprietà. Tali immagini, tratte dal web, vengono pubblicate per scopi esclusivamente illustrativi, nel rispetto del comma 1-bis dell’articolo 70 della legge n. 633 del 22 aprile 1941, “Protezione del diritto d’autore e di altri diritti connessi al suo esercizio”. Qualora la loro pubblicazione violasse specifici diritti di autore, si prega di comunicarlo per la tempestiva rimozione.

SinergicaMentis su Twitter

In evidenza

Video del giorno