You are here:  / Storia&Tradizione / Laurino (SA), la festa di Sant’Elena

Laurino (SA), la festa di Sant’Elena

 

Secondo la leggenda, le sorti delle spoglie di Sant’Elena furono affidate ad un carro di buoi. Più paesi ne rivendicavano la paternità e, la direzione presa dai buoi indicò la risoluzione. Ecco perché, nella festività di maggio, ancora oggi si compie simbolicamente il tragitto della processione con un carro trainato da buoi. Il 18 agosto, invece, segna un appuntamento ugualmente importante per la devozione a Sant’Elena, a cui prendono parte numerosi fedeli provenienti anche da zone distanti.

Elena nasce a Laurino nella prima metà del VI sec. secondo quanto concordano diversi biografi; altri studi, affrontati in tempi più recenti, danno i natali ad Elena a cavallo fra l’VIII e il IX sec. Quel che è certo è che, la fanciulla, cessò la sua vita terrena in giovane età: a 21 anni salì al cielo ponendo fine ad una vita di sacrifici, vissuta con assoluta umiltà. Secondo la tradizione visse in una grotta fuori dall’abitato e qui, si dedicò alla preghiera vivendo in assoluto eremitaggio. Sempre secondo la tradizione, in questo luogo, situato nella località Pruno, furono rinvenuti i suoi resti. La grotta, oggi adibita a piccolo luogo di culto, è meta di pellegrinaggio il 29 giugno, mentre, in paese, i fedeli portano in processione Sant’Elena il 22 maggio e il 18 agosto.

Giuseppe Conte

LEAVE A REPLY

Your email address will not be published. Required fields are marked ( required )

*

DISCLAIMER

La redazione di Sinergicamentis dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post e si riserva il diritto di cancellare commenti offensivi, provocatori, inutili o di natura pubblicitaria. Gli utenti del sito che inseriscono commenti, dunque, se ne assumono la piena e totale responsabilità. Le immagini inserite nei post non sono opere degli autori degli articoli né sono di loro proprietà. Tali immagini, tratte dal web, vengono pubblicate per scopi esclusivamente illustrativi, nel rispetto del comma 1-bis dell’articolo 70 della legge n. 633 del 22 aprile 1941, “Protezione del diritto d’autore e di altri diritti connessi al suo esercizio”. Qualora la loro pubblicazione violasse specifici diritti di autore, si prega di comunicarlo per la tempestiva rimozione.

SinergicaMentis su Twitter

In evidenza

Video del giorno