You are here:  / Musica emergente / Musica, “Tasche”: è in radio il nuovo singolo di Riccardo Inge

Musica, “Tasche”: è in radio il nuovo singolo di Riccardo Inge

È in radio “TASCHE”, il nuovo singolo del cantautore milanese Riccardo Inge, estratto dal suo ep d’esordio “GIORNO DI FESTA”, già disponibile nei digital stores e in tutte le piattaforme streaming. L’ep contiene anche il singolo “Cosa resterà di noi” che vanta una collaborazione con Cranio Randagio, il rapper che partecipò all’edizione 2015 di X Factor e scomparso lo scorso novembre.

«’Tasche’ – dichiara l’artista – è il mio più grande sfogo per la musica, per tutto quello che rappresenta, dalla voglia smisurata di suonare fino alle batoste prese da chi la musica nemmeno la rispetta. Ma i peggiori sono quelli pieni di consigli, che hanno le tasche “piene di frasi”, quelli che ti tendono la mano e quando sei quasi in piedi ti lasciano cadere. Un mondo molto complesso da capire, quasi quanto cercare di comprendere le ragazze (o forse di più). Da qui l’idea di trasmettere il difficile rapporto musica/ragazze attraverso un video allegro e scanzonato in cui l’approccio alle ragazze viene stoppato da alcuni cartelli che rappresentano una piccola raccolta dei commenti che ricevo costantemente. A quanti musicisti non è capitato di sentirsi dire ‘Perché non fai un talent?’, oppure ‘6 troppo commerciale’ per suonare qui, oppure il sempre presente ‘Suoni gratis?’La musica è come il lento corteggiamento della bellissima ragazza di cui sei innamorato: potrebbe non starci mai, ma se non ci provi fino in fondo non lo saprai mai».

La regia del videoclip, uscito in anteprima su Tgcom24, è stata affidata ai talentuosi Andreas Pinacci e Nikolas Grasso.

Questa la tracklist dell’ep “Giorno di Festa”: “Cosa resterà di noi (feat. Cranio Randagio)”, “Fino a domani”,  “Tasche”, “Meglio ballare”, “Peter Pan”.

Riccardo Inge (nome d’arte di Riccardo Diaferia) è un Ingegnere. O forse è un cantante. O forse entrambi. Nel corso degli anni suona nei principali locali di Milano e provincia e partecipa ai principali concorsi/contest nazionali. Durante queste serate, Riccardo ha la possibilità di condividere il palco con tanti artisti della musica italiana. A Luglio 2015 partecipa come voce al Rockin’ 1000, un incredibile evento in cui una band composta da 1000 musicisti provenienti da tutta Italia suona ‘Learn to fly’ dei Foo Fighters. Il video della performance supera i 30 milioni di visualizzazioni in tutto il mondo. Nel Luglio 2016 l’esperimento si ripete in uno stadio: Riccardo, insieme agli altri 1000 musicisti, canta davanti a 13000 persone per un intero concerto le cui immagini stanno facendo nuovamente il giro del mondo. Durante l’ultimo anno, in seguito allo scioglimento della band con cui ha suonato per diversi anni, Riccardo ha deciso di dedicarsi a un nuovo progetto solista con il nome di Riccardo Inge, in cui mostrare attraverso un vestito doppio e le sue canzoni tutto il suo animo tormentato di Ingegnere con una voglia disperata di musica. Il 10 gennaio 2017 esce l’ep d’esordio “Giorno di Festa”, anticipato dal singolo “Cosa Resterà Di Noi (feat. Cranio Randagio)”. Il videoclip del brano che vede la partecipazione di Vittorio Bos Andrei, in arte Cranio Randagio, esce in anteprima su Corriere.it. Si tratta dell’ultima registrazione e dell’ultima partecipazione a un video del rapper romano prematuramente scomparso. Dal 9 maggio è in rotazione radiofonica il singolo “Fino a domani”, secondo estratto. Il videoclip che lo accompagna esce in esclusiva sul sito de L’Espresso.

https://www.facebook.com/riccardoinge

DISCLAIMER

La redazione di Sinergicamentis dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post e si riserva il diritto di cancellare commenti offensivi, provocatori, inutili o di natura pubblicitaria. Gli utenti del sito che inseriscono commenti, dunque, se ne assumono la piena e totale responsabilità. Le immagini inserite nei post non sono opere degli autori degli articoli né sono di loro proprietà. Tali immagini, tratte dal web, vengono pubblicate per scopi esclusivamente illustrativi, nel rispetto del comma 1-bis dell’articolo 70 della legge n. 633 del 22 aprile 1941, “Protezione del diritto d’autore e di altri diritti connessi al suo esercizio”. Qualora la loro pubblicazione violasse specifici diritti di autore, si prega di comunicarlo per la tempestiva rimozione.Infine, la Redazione di SinergicaMentis informa i propri autenti che, a seguito dell’entrata in vigore del nuovo Regolamento Europeo (UE) 2016/679 (c.d. GDPR) relativo alla privacy ed in considerazione dell’importanza che riconosciamo alla tutela dei tuoi dati personali, ha provveduto ad aggiornare la nostra informativa privacy sulla base del principio della trasparenza e di tutti gli elementi richiesti dall’articolo 13 del GDPR.

SinergicaMentis su Twitter

In evidenza

Video del giorno