You are here:  / CulturalMentis / Storia&Tradizione / Napoli, 16 dicembre: sul Sagrato del Duomo sfilata in costume per il terzo miracolo di San Gennaro

Napoli, 16 dicembre: sul Sagrato del Duomo sfilata in costume per il terzo miracolo di San Gennaro

15349713_1841725809444763_2786275082922489309_n

Napoli, 12 dicembre 2016 – In occasione della terza data della liquefazione del  sangue del Martire Gennaro, il 16 dicembre, alle ore 17  sul Sagrato del Duomo si terrà la rievocazione storica  del terzo miracolo del Patrono della città di Napoli. La rievocazione a cura dell’associazione “Borboni si nasce” sarà un momento di aggregazione e di divulgazione culturale di uno dei  momenti più spettacolari del culto partenopeo legato al santo patrono.

 Di tutti i miracoli di San Gennaro, questo è forse il meno conosciuto.  L’origine di questo “terzo miracolo” risale al 16 dicembre 1631, quando un’eruzione del Vesuvio minacciava di arrivare fino a Napoli. La lava era ormai alle porte della città, quando i napoletani, appellandosi a San Gennaro, portarono in processione le sue insegne fino al ponte dei Granili. Il sangue si sciolse e il magma, miracolosamente, si arrestò. Un evento vecchio di quattro secoli che dunque si ripete il 16 dicembre di ogni anno, con lo scioglimento del sangue del santo e di cui la città porta una testimonianza ancora visibile,  l’obelisco ad opera di Cosimo Fanzago, che svetta tutt’oggi in largo Riario Sforza,  voluta dall’ Istituzione laica della Deputazione, fu eretta per ringraziare il Santo dello scampato pericolo.  

Una sfilata in costume d’epoca catapulterà il pubblico nell’atmosfera un secolo dopo quel tragico avvenimento. Nel periodo storico in cui sarà ambientata la sfilata in costume, Carlo di Borbone, Re di Napoli già da 4 anni, di ritorno da un viaggio diplomatico in terra straniera, accompagnato dalla moglie, la  giovanissima regina Maria Amalia di Sassonia,  da sua madre, Elisabetta Farnese, ed alcuni fidi cortigiani, si recò in visita al Duomo al fine di chiedere una grazia al santo protettore.

Il testo storico redatto e rivisitato interamente da Stefano Iaconis, regista e attore, artefice del successo della  rievocazione dello scorso  settembre sempre al Duomo di Napoli, animerà l’evento di venerdì 16 dicembre presso il sagrato del museo del Tesoro di San Gennaro.

Lo scopo dell’Associazione presieduta da Laura Esposito è quello di vivere, insieme alla cittadinanza, percorsi della storia napoletana, attraverso la fusione dell’arte sartoriale a momenti di spettacolo ed offrire spunti di riflessione e spirito di divulgazione della storia di Napoli.

Dopo la rievocazione, il Museo del Tesoro di San Gennaro offrirà una visita guidata all’interno delle sale ed al termine una degustazione del Bacio Rustico di Lello Massa.

 

Venerdì 16 dicembre 2016 ore 17:00 Prenotazione obbligatoria

*INGRESSO GRATUITO per la rievocazione
* costo d’ingresso al Museo del Tesoro di san Gennaro unico € 8,00

Per info & Prenotazioni
081 / 294980

 

 

Cenni biografici  “BORBONI SI NASCE”

“Borboni si nasce!” è il nome della neo-nata associazione culturale partenopea presieduta da Laura Esposito, che racconta la città di Napoli attraverso la teatralizzazione di aneddoti realmente accaduti, ma fantasiosamente rivisitati, spaziando nelle epoche d’oro del nostro Sud, con particolare attenzione ai secoli dal XVII al XIX, grazie al sapiente lavoro di ricerca storica e culturale dei testi da teatralizzare nonchè dei “segreti” della sartoria napoletana.  “La nostra Associazione – dichiara Laura Esposito,  Presidente di “Borboni si nasce!” – nata  dallo spirito di spensieratezza e di armonia proprie di un gruppo di amici, vuole essere un’associazione di rievocazione storica il cui scopo è quello di vivere, insieme a quanti amano la città e le sue radici storiche, momenti  di divulgazione culturale, ed offrire spunti di riflessione e di approfondimento delle eccellenze sartoriali che ci sono oltremodo care circa il modo di vivere la vita dei napoletani di ogni tempo”.

Il nome  dell’associazione è preso a “prestito” da una nota commedia scarpettiana resa celebre da un film con Totò che dunque con autoironia e tanto rispetto per la storia ha deciso di chiamarsi: “Borboni si nasce!” con quella “i” nel nome che non vuole essere “irriverente” nei confronti della dinastia che creò e fece grande  il Regno di Napoli e delle Due Sicilie ma che, invece vuole rendere semplicemente omaggio alla tradizione teatrale partenopea. Dall’unione della passione per la storia e l’arte del teatro, unitamente all’esperienza nella realizzazione dei costumi, è nata dunque l’idea di  “Borboni si nasce!”. Ciò che inizialmente si presentava come sfilate di abiti per book fotografici è diventata oggi un gruppo coeso eterogeneo dove, insieme alla bellezza degli abiti sapientemente realizzati dalla costumista Maria Fusco, emerge anche lo studio dei testi storici che rielaborati in chiave fantasiosa, rammentano aneddoti rievocativi che vanno dal rinascimento fino ai giorni nostri. Ad oggi l’associazione già vanta presenze a numerosi eventi in residenze storiche anche borboniche tra cui Palazzo Reale, Reggia di Portici, Reggia di Caserta, Palazzo san Teodoro, Maschio Angioino e Duomo di Napoli

DISCLAIMER

La redazione di Sinergicamentis dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post e si riserva il diritto di cancellare commenti offensivi, provocatori, inutili o di natura pubblicitaria. Gli utenti del sito che inseriscono commenti, dunque, se ne assumono la piena e totale responsabilità. Le immagini inserite nei post non sono opere degli autori degli articoli né sono di loro proprietà. Tali immagini, tratte dal web, vengono pubblicate per scopi esclusivamente illustrativi, nel rispetto del comma 1-bis dell’articolo 70 della legge n. 633 del 22 aprile 1941, “Protezione del diritto d’autore e di altri diritti connessi al suo esercizio”. Qualora la loro pubblicazione violasse specifici diritti di autore, si prega di comunicarlo per la tempestiva rimozione.Infine, la Redazione di SinergicaMentis informa i propri autenti che, a seguito dell’entrata in vigore del nuovo Regolamento Europeo (UE) 2016/679 (c.d. GDPR) relativo alla privacy ed in considerazione dell’importanza che riconosciamo alla tutela dei tuoi dati personali, ha provveduto ad aggiornare la nostra informativa privacy sulla base del principio della trasparenza e di tutti gli elementi richiesti dall’articolo 13 del GDPR.

SinergicaMentis su Twitter

In evidenza

Video del giorno