You are here:  / Innovazione&Tech / Sociale / Torna a Roma il Premio Cuore Digitale

Torna a Roma il Premio Cuore Digitale

locandina_Finalissima_web

Roma, 27 settembre 2016 – L’Associazione Cuore Digitale ha organizzato, per il 29 e 30 settembre presso la sala di “Roma per il Giubileo”, una maratona informatica denominata hackathon inclusivo che vedrà come protagonisti startup, makers, sviluppatori, studenti e ricercatori che si sfideranno, in un clima solidale a colpi di competenze e creatività,con l’obiettivo di realizzare, con il supporto di Intel e Fondazione IBM, un prototipo digitale che aiuti a migliorare la qualità della vita dei ciechi.

Contestualmente un team di ciechi ed ipovedenti saranno formati da volontari IBM per acquisire competenze per sviluppare APP.

“Il 31 agosto si sono concluse le iscrizioni per la seconda edizione del Premio Cuore Digitale. In questi giorni abbiamo selezionato i partecipanti. Il nostro evento – spiega Gianluca Ricci, presidente e fondatore dell’Associazione non profit ‘Cuore digitale’ – vuole dire un grazie davvero speciale a chi del proprio business ha fatto un motivo di azione solidale, per essere un protagonista del proprio futuro in positivo non solo per sé ma per gli altri. Un Premio dedicato al riconoscimento del merito personale di coloro che operando in ambito dell’innovazione tecnologica si distinguono nel sociale.

Anche quest’anno il Premio simbolico, che ha ottenuto nella passata edizione attestati di stima dal Santo Padre e riconoscimenti dal Quirinale, verrà assegnato, tramite una Giuria di Qualità, al prototipo giudicato migliore dal punto di vista innovativo ed inclusivo. Perché come dico spesso : anche il digitale non va avanti senza cuore…”

L’edizione 2015, svolta nella sala Protomoteca in Campidoglio, era stata vinta da Google4Lis per la categoria cognitiva, Brain control per la categoria motoria e DbgLove per la categoria sensoriale.

Nel primo caso si tratta di occhiali che traducono in modo automatico la lingua dei segni in LIS, proiettandoli direttamente sullo schermo dei Google Glass. Il Brain Control è un caschetto che tramite onde celebrali e sensori riesce a muovere sedia a rotelle, accendere spegnere luci, interagire con sms e tanto altro ancora. Si tratta di un’invenzione per pazienti affetti da Sla, con ridotte capacità di movimento ma con capacità intellettive. DBGLove è un guanto speciale per sordo-ciechi con sensori che permettono di utilizzare smartphone, tablet e pc. Il guanto riesce a generare impulsi che diventano lettere sullo schermo.

Per l’edizione 2016 chi sarà il vincitore che si vedrà aggiudicato l’ambito Premio Cuore Digitale?

Sul sito www.cuoredigitaleroma.org tutti i dettagli dell’evento .

Premio Cuore Digitale 2016 – Hackathon disabilità visive in collaborazione dell’Unione Italiana Ciechi Roma ha il patrocinio del Senato della Repubblica, di Roma Capitale, dell’Università di Tor Vergata e di Roma per il Giubileo.

Tra i partner del Premio: Fondazione IBM, Intel, Google, Microsoft, Link Campus University, Ricoh, BCC Roma, Eurizon, Pegaso Università Telematica, Techsoup Italia, Fiaba Onlus, Fondazione Mondo Digitale, Elis, ItaliaCamp.

Programma

29 settembre (9.00 – 19.00)
● ore 09.00 ricezione e registrazione partecipanti
● ore 09.30 Apertura saluti Cuore Digitale, UICI,Istituzioni e Partner.
● ore 10.00 Start lavori
● ore 13.30  pausa pranzo facoltativa
● ore 14.30  Visite istituzionali
● ore 19.00  chiusura lavori 1° giornata

30 settembre (09.00 – 19.00)
● ore 09.00 Arrivo partecipanti
● ore 09.30 Apertura proseguo lavori
● ore 13.30 pausa pranzo facoltativa
● ore 15.00 arrivo Giuria (la giuria girerà tra i tavoli per un’ora)
● ore 16.45 Stop progetti
● ore 16.00 Apertura cerimoniale Cuore Digitale, UICI , Istituzioni
● ore 16.30 Presentazione progetti e votazione
● ore 17.30 Interventi Partners ed interventi liberi Giuria (su prenotazione)
● ore 18.30 Proclamazione Vincitore e Premiazione
● ore 19.00 Chiusura

*Comunicazione: Durante l’hackathon è prevista anche un corso di sviluppo APP per non vedenti e ipovedenti.

Giuria di Qualità, composta da:
(in ordine alfabetico)

Valeria Baglio              – Consigliere Capitolino
Sergio Bernardini       – Direttore PTV Università Tor Vergata
Federico Bertucci       – Fondatore e CEO Eurizon Lab
Giorgio Bologna          – Vice Direttore BCC Ag.124
Cinzia Bonfrisco          – Senatrice della Repubblica Italiana
Maurizio Brun             – Vice President Enterprise IBM Italia
Luciano Ciocchetti    – già Vice Presidente Regione Lazio
Ignazio Cozzoli            – Consigliere Capitolino
Pier Luigi Dal Pino     – Direttore Relazioni Istituzionali Microsoft
Andrea Gombac         – Direttore Customer Service CSR Ricoh Italia
Marcello Iometti        – Presidente Emerito UIC Sezione di Roma
Agostino Melillo          – Comunication Manager Intel
Giuseppe Novelli        – Rettore Università degli studi di Tor Vergata
Teresa Pato                  – Google Ads Solutions Consultant
Roberto Remoli          – Vice Presidente UIC Sezione di Roma
Pasquale Russo          – Direttore Generale LinkCampus University
Ferdinando Santoriello –Viceprefetto e coordinatore Segreteria Giubileo
Alfredo Scarfone        – Membro CdA Techsoup Italia
Marco Staderini         – Presidente Sogesid e CdA LinkCampus University
Giuseppe Trieste       – Presidente Nazionale Fiaba Onlus
Tbd                            – Pegaso Università Telematica

Ospiti nelle giornate del 29 e 30 settembre:
(in ordine alfabetico)

Consuelo Battistelli  – Diversity Engagement Partner for IBM Italy (ospite 30 settembre)
Laura Baldassarre     – Assessore Politiche Sociali Roma Capitale (visita istituzionale 29 settembre)
Antonio De Napoli    – Presidente Associazione ItaliaCamp (ospite 29 settembre)
Angelo Failla               – Direttore Fondazione IBM Italia (ospite 29 settembre)
Mirta Michilli              – Direttore Generale Fondazione Mondo Digitale (ospite 30 settembre)
Davide Minelli           –  Direttore Generale Techosoup Italia (ospite 30 settembre)
Antonio Palmieri       – Deputato Parlamentare Intergruppo Innovazione (visita istituzionale 29 settembre)
Salvatore Satta         – Social media Manager Elis (ospite 30 settembre)
Paola Velardi             – Prof. Sapienza Dip. informatica e Leader progetto NERD (ospite 30 settembre)

DISCLAIMER

La redazione di Sinergicamentis dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post e si riserva il diritto di cancellare commenti offensivi, provocatori, inutili o di natura pubblicitaria. Gli utenti del sito che inseriscono commenti, dunque, se ne assumono la piena e totale responsabilità. Le immagini inserite nei post non sono opere degli autori degli articoli né sono di loro proprietà. Tali immagini, tratte dal web, vengono pubblicate per scopi esclusivamente illustrativi, nel rispetto del comma 1-bis dell’articolo 70 della legge n. 633 del 22 aprile 1941, “Protezione del diritto d’autore e di altri diritti connessi al suo esercizio”. Qualora la loro pubblicazione violasse specifici diritti di autore, si prega di comunicarlo per la tempestiva rimozione.Infine, la Redazione di SinergicaMentis informa i propri autenti che, a seguito dell’entrata in vigore del nuovo Regolamento Europeo (UE) 2016/679 (c.d. GDPR) relativo alla privacy ed in considerazione dell’importanza che riconosciamo alla tutela dei tuoi dati personali, ha provveduto ad aggiornare la nostra informativa privacy sulla base del principio della trasparenza e di tutti gli elementi richiesti dall’articolo 13 del GDPR.

SinergicaMentis su Twitter

In evidenza

Video del giorno