You are here:  / Politica / Vallo della Lucania (SA), presentati i candidati M5S Francesco Castiello e Alessia D’Alessandro

Vallo della Lucania (SA), presentati i candidati M5S Francesco Castiello e Alessia D’Alessandro

VALLO DELLA LUCANIA (SA), 8 FEBBRAIO 2018 – Nello Spazio 5 Stelle di Vallo della Lucania (SA), presentati  i candidati pentastellati alle elezioni politiche del prossimo 4 marzo: l’avv. Francesco Castiello, candidato all’uninominale per il Senato, e Alessia D’Alessandro, candidata all’uninominale per la Camera dei Deputati. Insieme a quest’ultimi, presenti all’incontro pubblico i portavoce M5S Vallo della Lucania, Pietro Miraldi e Anellina Chirico; il portavoce M5S alla Camera dei Deputati, Angelo Tofalo e Michele Cammarano, consigliere regionale della Campania.

 

“Partecipa. Scegli. Cambia.”, sono queste le parole chiavi scelte per la campagna elettorale del M5S, a cui –nel presentare i candidati cilentani al pubblico presente –  ha fatto riferimento anche Pietro Miraldi. Nello specifico, il portavoce al Comune di Vallo della Lucania ha fatto un appello ai disaffezionati della politica, al fine di poter realizzare il cambiamento auspicato dal MS5 anche nel territorio cilentano.

 

«Adesso che la campagna elettorale entra nel vivo, sentirete le solite chiacchiere dalle varie forze politiche», così ha detto Angelo Tofalo, che ha proseguito: «Io vi chiedo, prima di votare, di leggere tutti i programmi, ma – prima di esprimere il voto libero – valutate la coerenza di tutti i partiti. Non ci facciamo fregare per l’ennesima volta. Adesso l’attributo principale deve essere la coerenza. Dal 2009, abbiamo fatto tutto quello che avevamo promesso».

È stato poi il turno della candidata all’uninominale per la Camera dei Deputati, Alessia D’Alessandro che, dopo aver chiarito un po’ alle polemiche mediatiche che si sono scatenate nei giorni successivi alla sua candidatura, si è rivolta ai giovani: «Se sono qui, oggi, è per dare a tutti giovani italiani la speranza di un ritorno, la speranza di un futuro meritocratico e non un futuro poggiato sulla politica del favore. Il mio appello al voto è rivolto ai giovani e a tutte quelle famiglie che hanno lontano i loro figli e vorrebbero vederli tornare in questo splendido  territorio».

Certo di poter dare «una forte e saggia collaborazione alle strategie e agli obiettivi del Movimento 5 Stelle», dopo aver citato Confucio, l’avv. Castiello ha ripercorso un po’ il suo cammino personale, l’amore e l’impegno profuso per rilanciare il territorio del Vallo di Diano e del Cilento. «I programmi, i valori del Movimento coincidono con quelle che io praticavo prima ancora che questo nascesse», sottolinea il candidato al Senato nel collegio uninominale Campania 11 di Agropoli-Battipaglia, il quale continua evidenziando le diverse criticità presenti sul territorio.  In particolar modo, Castiello si è soffermato sullo stato di salute dei presidi ospedalieri di Vallo della Lucania e di Agropoli, oltre che sulla dolente nota concernente la viabilità e le strade cilentane. Tuttavia, conclude Castiello: «Probabilmente, oggi, il partito più forte rischia di essere quello dell’antipolitica, quello dei non votanti. L’antipolitica, che è il precipitato tossico di una politica infetta. Quest’ultima ha provocato una reazione decisa, caparbia contro la politica che ha preso, però, una direzione sbagliata: la rinuncia del diritto di voto. Ma chi rinuncia al diritto di voto, rinuncia alla libertà di pensiero, rinuncia alla parte migliore di sé stesso».

Dopo Agropoli e Vallo della Lucania, il 10 febbraio in mattinata i candidati M5S saranno a Centola, alle 14.30 parteciperanno alla marcia in memoria di Angelo Vassallo organizzata ad Acciaroli, mentre alle 19.00 è previsto un incontro pubblico a Roccadaspide. Domenica mattina, 11 febbraio, appuntamento con Luigi Di Maio a Salerno.

Rosy Merola

Definisco il mio percorso professionale come un “volo pindarico” dalla Laurea in Economia e Commercio al Giornalismo. Giornalista pubblicista, Addetta stampa, Marketing&Communication Manager, Founder di SinergicaMentis. Da diversi anni mi occupo della redazione di articoli, note e recensioni di diverso contenuto. Per il percorso di studi fatto, tendenzialmente, mi occupo di tematiche economiche. Nello specifico, quando è possibile, mi piace mettere in evidenza il lato positivo del nostro Made in Italy, scrivendo delle eccellenze, start-up, e delle storie di uomini e donne che lo rendono speciale. Tuttavia, una tantum, confesso di cadere nella tentazione di scrivere qualcosa che esula dalla sfera economico-finanziaria (Mea Culpa!). Spaziando dall'arte, alla musica, ai libri, alla cultura in generale. Con un occhio di riguardo nei confronti dei giovani esordienti e di quelle realtà che mi piace definire "startup culturali". Perché, se c'è una frase che proprio non riesco a digerire è che: "La cultura non dà da mangiare". Una affermazione che non è ammissibile. Soprattutto in Italia.

DISCLAIMER

La redazione di Sinergicamentis dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post e si riserva il diritto di cancellare commenti offensivi, provocatori, inutili o di natura pubblicitaria. Gli utenti del sito che inseriscono commenti, dunque, se ne assumono la piena e totale responsabilità. Le immagini inserite nei post non sono opere degli autori degli articoli né sono di loro proprietà. Tali immagini, tratte dal web, vengono pubblicate per scopi esclusivamente illustrativi, nel rispetto del comma 1-bis dell’articolo 70 della legge n. 633 del 22 aprile 1941, “Protezione del diritto d’autore e di altri diritti connessi al suo esercizio”. Qualora la loro pubblicazione violasse specifici diritti di autore, si prega di comunicarlo per la tempestiva rimozione.Infine, la Redazione di SinergicaMentis informa i propri autenti che, a seguito dell’entrata in vigore del nuovo Regolamento Europeo (UE) 2016/679 (c.d. GDPR) relativo alla privacy ed in considerazione dell’importanza che riconosciamo alla tutela dei tuoi dati personali, ha provveduto ad aggiornare la nostra informativa privacy sulla base del principio della trasparenza e di tutti gli elementi richiesti dall’articolo 13 del GDPR.

SinergicaMentis su Twitter

In evidenza

Video del giorno