You are here:  / Voci dal Territorio / Azione Cattolica Vallo della Lucania (SA), 26 gennaio: Festa della Pace 2019

Azione Cattolica Vallo della Lucania (SA), 26 gennaio: Festa della Pace 2019

Ad ogni persona di questo mondo chiedo di non dimenticare [la] dignità che nessuno ha il diritto di toglierle. Laudato sì, 205

 

Vallo della Lucania (SA), 7 gennaio 2019 – Anche quest’anno l’Azione Cattolica dedica, come da tradizione, il mese di gennaio alla riflessione sulla pace, scegliendo in particolare un progetto che mette al centro il valore del cibo e la dignità delle persone e dei lavoratori che impiegano i propri sforzi per produrlo, soprattutto in paesi nei quali le condizioni economiche e sociali sono più difficili.

Lo slogan dell’iniziativa di pace di quest’anno è “La pace è servita”.

A conclusione del percorso di riflessione e sensibilizzazione che si svolgerà nelle singole associazioni parrocchiali ci ritroveremo tutti insieme per vivere insieme la Marcia della Pace che si terrà SABATO 26 GENNAIO p.v. a Vallo della Lucania.

Il programma è il seguente:

  • Ore 15,30 ACCOGLIENZA presso Seminario diocesano
  • Ore 16,00 MARCIA DELLA PACE
  • Ore 17,00 PREGHIERA conclusiva presso la Cattedrale

 N.B. In caso di pioggia le attività si svolgeranno presso il seminario diocesano.

Viviamo un tempo nel quale il valore di ciò che acquistiamo, consumiamo, mangiamo è determinato da criteri e da regole che poco hanno a che fare con il valore reale dei prodotti e del lavoro necessario a portarli sulla nostra tavola.

La posta in gioco è molto alta: ne va del lavoro, della possibilità di guadagnare, sostentarsi, crescere di intere famiglie e comunità. È in gioco la dignità e in alcuni casi la sopravvivenza stessa di molte persone e di intere comunità.

L’Azione Cattolica ha scelto, dunque, per quest’anno di dedicare il mese della pace proprio ad un progetto che mette al centro il valore del cibo e la dignità delle persone e dei lavoratori che impiegano i propri sforzi per produrlo, soprattutto in paesi nei quali le condizioni economiche e sociali sono più difficili.

Il ruolo della politica nello scenario descritto è cruciale, come ha spesso ribadito Papa Francesco, dedicando anche una parte dell’enciclica “Laudato sì” a delineare i contorni e le caratteristiche dell’azione diretta a tutela della casa comune.

Uno dei compiti principali della politica oggi  è proprio quello di immaginare risposte inedite ed efficaci, all’altezza delle sfide che migrazioni, povertà e disuguaglianza ci mettono di fronte. C’è bisogno di buona politica, oggi più che mai. Perchè la costruzione della pace passa necessariamente attraverso la tutela dei diritti e della libertà di tutti, che non  può nascere se non da una piena autonomia personale, economica e sociale.

A questo obbiettivo tende la campagna di FOCSIV (Federazione degli Organismi Cristiani Servizio Internazionale Volontario) “Abbiamo riso per una cosa seria”, che abbiamo scelto di sostenere per il Mese della Pace del 2019.

Difendere la libertà, l’autonomia e la possibilità di vivere una vita piena e buona significa ritagliare nell’indifferenza e nella cattiveria che rischiano di sopraffarci spazi di responsabilità e di dignità. Facendoci carico di questo impegno personale – anche se piccolo, a misura di ogni età – potremo dire che almeno per oggi, anche solo per un breve ma importante momento “La pace è servita”.

La Presidenza Nazionale

DISCLAIMER

La redazione di Sinergicamentis dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post e si riserva il diritto di cancellare commenti offensivi, provocatori, inutili o di natura pubblicitaria. Gli utenti del sito che inseriscono commenti, dunque, se ne assumono la piena e totale responsabilità. Le immagini inserite nei post non sono opere degli autori degli articoli né sono di loro proprietà. Tali immagini, tratte dal web, vengono pubblicate per scopi esclusivamente illustrativi, nel rispetto del comma 1-bis dell’articolo 70 della legge n. 633 del 22 aprile 1941, “Protezione del diritto d’autore e di altri diritti connessi al suo esercizio”. Qualora la loro pubblicazione violasse specifici diritti di autore, si prega di comunicarlo per la tempestiva rimozione.Infine, la Redazione di SinergicaMentis informa i propri autenti che, a seguito dell’entrata in vigore del nuovo Regolamento Europeo (UE) 2016/679 (c.d. GDPR) relativo alla privacy ed in considerazione dell’importanza che riconosciamo alla tutela dei tuoi dati personali, ha provveduto ad aggiornare la nostra informativa privacy sulla base del principio della trasparenza e di tutti gli elementi richiesti dall’articolo 13 del GDPR.

SinergicaMentis su Twitter

In evidenza

Video del giorno