CulturalMentisVoci dal Territorio

Bacoli (NA), 12 luglio 2024: si parla di salute con il direttore generale del Policlinico nella Chiesa di Sant’Anna incontro con Giuseppe Longo

Bacoli (NA), 10 luglio 2024 – “La salute è ancora la prima cosa?” La risposta a questa domanda sarà oggetto, venerdì 12 luglio, alle ore 20, a Bacoli, di un nuovo “dialogo dell’impossibile”. A parlarne, nella parrocchia di Sant’Anna nel centro storico della cittadina flegrea, ci sarà Giuseppe Longo, direttore generale dell’Azienda ospedaliera universitaria Federico II di Napoli. Con lui dialogheranno il teologo Gennaro Matino e il giornalista Corrado Gabriele, speaker di Radio Napoli Centrale, che manderà in diretta streaming l’evento sui suoi canali social.

Il dialogo sulla salute è il secondo dei quattro appuntamenti della rassegna “I dialoghi dell’impossibile”. La settimana scorsa è stato ospite l’attore e autore Enzo Decaro, per una lunga e partecipata conversazione partita da Napoli e dal suo folklore per spaziare sui temi della spiritualità e dell’impegno civile accanto ai più deboli.

I prossimi eventi vedranno protagonisti Adriana Valerio, storica e teologa, sul tema “Una chiesa al femminile, quale futuro ha?”, venerdì 19 luglio, e, infine, martedì 23 luglio, Maurizio De Giovanni, il prolifico e amato autore del commissario Ricciardi, della saga dei Bastardi di Pizzofalcone, di Mina Settembre, e tanti altri romanzi di successo.

“Ci avviciniamo a una festa religiosa come quella di Sant’Anna – dice padre Alfonso Farina, parroco della S. Anna, Gesù e Maria di Bacoli – molto sentita da noi, con questi incontri di parola e di persone. Dialoghi che partono da un tema ma poi si allargano con ambizione sul futuro, che è il campo dell’impossibile. Abbiamo scelto quattro protagonisti molto diversi, con sensibilità acute nei loro settori, e con loro faremo un cammino di confronto vero. Quattro incontri di parola per immaginare insieme il domani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.