You are here:  / Osservatorio CORONAVIRUS / Salute / Covid-19: Bollettino Ufficiale della Protezione Civile (dati 04/04/2020)

Covid-19: Bollettino Ufficiale della Protezione Civile (dati 04/04/2020)

Diminuiscono i ricoveri in terapia intensiva: oggi sono pari a 3964 (-74 rispetto a ieri). È la prima volta che si registra un valore negativo di questo dato dall’inizio dell’epidemia. Sul tale flessione incide la contrazione dello stesso dato registrato in Regione Lombardia, dove il numero dei ricoveri in terapia intensiva è diminuito di 55 unità in 24 ore. Lo ha puntualizzato il capo della Protezione Civile, Angelo Borriello, nel corso dell’odierna conferenza stampa. Sostenuto il numero dei decessi che oggi è pari a +681. Invece, per quanto riguarda il numero dei guariti, oggi si registrano +1238 rispetto al dato di ieri, mentre +2.886 è il dato della variazione dei totale positivi. Il numero totale di persone risultate positive è 88.274. Di questi, oltre ai 3.994ricoverate in terapia intensiva di cui già abbiamo accennato, 55.270 sono in isolamento domiciliare e 29.010 sono ricoverati in ospedale. Il numero delle vittime da COVID-19 è arrivato a 15.362 (+681). Il numero dei pazienti guariti è in totale 20.996. «Ancora non abbiamo superato ancora nulla. Non dobbiamo abbassare la guardia», lo ha ripetuto – per l’ennessima volta – Franco Locatelli, Presidente Consiglio Superiore di Sanità.
DATI ITALIA –  Contagio distribuito di regione in regione
  • 27.220 in Lombardia
  • 12.523 in Emilia Romagna
  • 9.093 in Veneto
  • 9.693 in Piemonte
  • 3.497 nelle Marche
  • 5.054 in Toscana
  • 1.753 a Trento
  • 1.201 a Bolzano
  • 2.894 in Liguria
  • 3.106 nel Lazio
  • 2.496 in Campania
  • 1.336 in Friuli Venezia Giulia
  • 1.973 in Puglia
  • 1.356 in Abruzzo
  • 927 in Umbria
  • 1.726 in Sicilia
  • 789 in Sardegna
  • 560 in Valle d’Aosta
  • 662 in Calabria
  • 244 in Basilicata
  • 171 in Molise

FOCUS REGIONE CAMPANIA – (Comunicato stampa) – Il Presidente Vincenzo De Luca – con il contributo delle proposte pervenute da istituzioni locali, gruppi politici, organizzazioni sociali, sindacali e imprenditoriali, istituzioni bancarie, il volontariato e le organizzazioni religiose – ha definito il Piano Socio Economico della Regione Campania contro la crisi, stanziando oltre 604 milioni.
Tra le misure principali assunte dalla Regione si segnala:
1) Contributo alle famiglie con disabili
2) Pensioni al minimo portate a 1.000 euro per due mesi
3) Contributo di 2.000 euro alle imprese commerciali, artigiane e industriali
4) Bonus a professionisti e lavoratori autonomi
5) Bonus alle aziende agricole e delle pesca
6) 30 milioni per il comparto del turismo
CAMPANIA- RIPARTIZIONE CASI CONTAGIO PROVINCIA PER PROVINCIA
NAPOLI 1498
AVELLINO 351
BENEVENTO 86
CASERTA 279
SALERNO 426
altro/in fase di verifica 188
Totale 2.828

 

ricoverati con sintomi
567
terapia intensiva
114
totale ospedalizzati
681
isolamento domiciliare
1.815
totale positivi
2.496
variazione totale positivi
144
nuovi positivi
151
dimessi guariti
146
deceduti
186
totale casi
2.828
tamponi
21.534
+++ CORONAVIRUS, IL BOLLETTINO +++
Di seguito l’ultimo bollettino diffuso dalla Regione Campania (3 aprile ore 22.00)
L’Unità di Crisi della Regione Campania comunica che sono pervenuti i seguenti dati:
– Ospedale Cotugno di Napoli: sono stati esaminati 485 tamponi di cui 27 positivi;
– Ospedale Ruggi di Salerno: sono stati esaminati 269 tamponi di cui 21 positivi;
– Ospedale Sant’Anna di Caserta: sono stati esaminati 74 tamponi di cui 1 positivo;
– ASL di Caserta presidi di Aversa e Marcianise: sono stati esaminati 165 tamponi di cui 18 positivi;
– Ospedale Moscati di Avellino: sono stati esaminati 226 tamponi di cui 12 positivi;
– Azienda Universitaria Federico II: sono stati esaminati 129 tamponi di cui 11 positivi;
– Ospedale San Paolo di Napoli: sono stati esaminati 52 tamponi di cui 11 positivi
– Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Mezzogiorno: sono stati esaminati 588 tamponi di cui 34 positivi;
– Ospedale San Pio di Benevento: sono stati esaminati 30 tamponi di cui 1 positivo;
– Ospedale di Eboli: sono stati esaminati 188 tamponi di cui 9 positivi.
Positivi di oggi: 151
Tamponi di oggi: 2.297
Totale complessivo positivi Campania: 2.828
Totale complessivo tamponi Campania: 21.534
CAMPANIA – DATI PROVINCIA PER PROVINCIA
(Aggiornamento dell’Unità di Crisi della Regione Campania 3 aprile ore 17.00)
Il punto alle ore 23.59 di ieri:
Totale positivi: 2.677
Totale tamponi: 19.237
Totale deceduti: 181
Totale guariti: 144 (di cui 66 totalmente guariti e 78 clinicamente guariti)
Il riparto per provincia:
Provincia di Napoli: 1.428 (di cui 619 Napoli Città e 809 Napoli provincia)
Provincia di Salerno: 400
Provincia di Avellino: 340
Provincia di Caserta: 264
Provincia di Benevento: 85
Altri in fase di verifica Asl: 160
DATI LOMBARDIA – Oggi, i nuovi positivi registrati in Regione Lombardia sono 1.598 (ieri, 3 aprile, erano 1.455), per un totale di 49.118 casi totali registrati. I guariti sono complessivamente pari a 27.134, i decessi nelle ultime 24 ore sono stati invece 345 (ieri erano 351). In totale, le vittime sono ora 8.656 (ieri erano 8.311). I pazienti in terapia intensiva sono 1.326, rispetto ai 1.381 di ieri: -55. I ricoveri sono invece +200 rispetto a ieri, per un totale di 12.002.
Pazienti positivi suddivisi per provincia
  • Bergamo 9.588 (+273)
  • Brescia 9.180 (+166)
  • Como 1.319 (+63)
  • Cremona 4.154 (+57)
  • Lecco 1.628 (+34)
  • Lodi 2.338 (+24)
  • Monza e Brianza 2.935 (+16)
  • Milano 10.819 (+428)
  • Mantova 1.981 (+97)
  • Pavia 2.499 (+168)
  • Sondrio 563 (+26)
  • Varese 1.148 (+38)
Rosy Merola

Definisco il mio percorso professionale come un “volo pindarico” dalla Laurea in Economia e Commercio al Giornalismo. Giornalista pubblicista, Addetta stampa, Marketing&Communication Manager, Founder di SinergicaMentis. Da diversi anni mi occupo della redazione di articoli, note e recensioni di diverso contenuto. Per il percorso di studi fatto, tendenzialmente, mi occupo di tematiche economiche. Nello specifico, quando è possibile, mi piace mettere in evidenza il lato positivo del nostro Made in Italy, scrivendo delle eccellenze, start-up, e delle storie di uomini e donne che lo rendono speciale. Tuttavia, una tantum, confesso di cadere nella tentazione di scrivere qualcosa che esula dalla sfera economico-finanziaria (Mea Culpa!). Spaziando dall'arte, alla musica, ai libri, alla cultura in generale. Con un occhio di riguardo nei confronti dei giovani esordienti e di quelle realtà che mi piace definire "startup culturali". Perché, se c'è una frase che proprio non riesco a digerire è che: "La cultura non dà da mangiare". Una affermazione che non è ammissibile. Soprattutto in Italia.

DISCLAIMER

La redazione di Sinergicamentis dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post e si riserva il diritto di cancellare commenti offensivi, provocatori, inutili o di natura pubblicitaria. Gli utenti del sito che inseriscono commenti, dunque, se ne assumono la piena e totale responsabilità. Le immagini inserite nei post non sono opere degli autori degli articoli né sono di loro proprietà. Tali immagini, tratte dal web, vengono pubblicate per scopi esclusivamente illustrativi, nel rispetto del comma 1-bis dell’articolo 70 della legge n. 633 del 22 aprile 1941, “Protezione del diritto d’autore e di altri diritti connessi al suo esercizio”. Qualora la loro pubblicazione violasse specifici diritti di autore, si prega di comunicarlo per la tempestiva rimozione.Infine, la Redazione di SinergicaMentis informa i propri autenti che, a seguito dell’entrata in vigore del nuovo Regolamento Europeo (UE) 2016/679 (c.d. GDPR) relativo alla privacy ed in considerazione dell’importanza che riconosciamo alla tutela dei tuoi dati personali, ha provveduto ad aggiornare la nostra informativa privacy sulla base del principio della trasparenza e di tutti gli elementi richiesti dall’articolo 13 del GDPR.

SinergicaMentis su Twitter

In evidenza

Video del Giorno

error: Content is protected !!