You are here:  / Innovazione&Tech / Startup / Giochi e innovazione: Digital Magics insieme a La Settimana Enigmistica lancia Call per startup

Giochi e innovazione: Digital Magics insieme a La Settimana Enigmistica lancia Call per startup

 

Milano, 10 settembre 2018 – Digital Magics, il più importante incubatore di startup digitali “Made in Italy” attivo su tutto il territorio Italiano, insieme all’Editore de La Settimana Enigmisticalancia la Call for Innovation CASUAL GAMING CHALLENGE.

 La Call è rivolta a tutte le startup che operano nel settore gaming, che progettano e sviluppano giochi digitali per smartphone e tablet, molto semplici e destinati ad intrattenere un pubblico eterogeneo. Per partecipare è necessario presentare la candidatura sulla piattaforma https://openinnovation.digitalmagics.com/it/challenge/casual-gaming-challenge. Fra tutte le startup che avranno fatto application entro il 7 ottobre, saranno selezionati i 10 progetti più interessanti che parteciperanno Lunedì 5 novembre all’Innovation Day, all’interno del campus di coworking Talent Garden Milano Calabiana.

 L’obiettivo di CASUAL GAMING CHALLENGE è trovare le migliori startup, con software innovativi e originali, che siano in grado di creare una reale innovazione nell’ambito dei giochi digitali, per mobile device, di intrattenimento enigmistico e non solo, offrendo un’esperienza di gioco in modalità singola o di gruppo (multiplayer).

Le 10 startup finaliste avranno la possibilità di essere coinvolte in partnership commerciali e tecnologiche con La Settimana Enigmistica, in ottica di Open Innovation, integrando i tradizionali giochi con le iniziative digitali legate al mondo del casual gaming, creando forme di intrattenimento nuove che abbiano un denominatore comune: intelligenza e divertimento.

 IL CASUAL GAME

Il casual game è un gioco che ha una struttura semplice e quindi non richiede una lunga preparazione, ma allo stesso tempo è in grado di coinvolgere l’utente. Si caratterizza per uno stile grafico basilare e soprattutto per la possibilità di giocare partite brevi. Secondo l’AESVI (Associazione Editori Sviluppatori Videogiochi Italiani) il giro d’affari in Italia delle app di videogiochi è stato di 385 milioni di Euro nel 2017. Circa 17 milioni di italiani hanno giocato ai videogiochi negli ultimi 12 mesi: il 57% della popolazione di età compresa tra 16 e 64 anni; di cui il 59% uomini e il 41% donne. (Fonte: Ipsos Connect, gennaio 2018).

 Secondo la società di analisi Digi-Capital nel 2017 l’industria del mobile gaming ha superato i 50 miliardi di Dollari di vendite a livello mondiale e nel 2021 potrebbe valere 80 miliardi.

DISCLAIMER

La redazione di Sinergicamentis dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post e si riserva il diritto di cancellare commenti offensivi, provocatori, inutili o di natura pubblicitaria. Gli utenti del sito che inseriscono commenti, dunque, se ne assumono la piena e totale responsabilità. Le immagini inserite nei post non sono opere degli autori degli articoli né sono di loro proprietà. Tali immagini, tratte dal web, vengono pubblicate per scopi esclusivamente illustrativi, nel rispetto del comma 1-bis dell’articolo 70 della legge n. 633 del 22 aprile 1941, “Protezione del diritto d’autore e di altri diritti connessi al suo esercizio”. Qualora la loro pubblicazione violasse specifici diritti di autore, si prega di comunicarlo per la tempestiva rimozione.Infine, la Redazione di SinergicaMentis informa i propri autenti che, a seguito dell’entrata in vigore del nuovo Regolamento Europeo (UE) 2016/679 (c.d. GDPR) relativo alla privacy ed in considerazione dell’importanza che riconosciamo alla tutela dei tuoi dati personali, ha provveduto ad aggiornare la nostra informativa privacy sulla base del principio della trasparenza e di tutti gli elementi richiesti dall’articolo 13 del GDPR.

SinergicaMentis su Twitter

In evidenza

Video del giorno