You are here:  / Liber(in)Mentis / Sociale / Milano, 1 febbraio: “Infanzia felice – Una fiaba per adulti”, evento promosso dall’Associazione CAF Onlus

Milano, 1 febbraio: “Infanzia felice – Una fiaba per adulti”, evento promosso dall’Associazione CAF Onlus

Milano, 15 gennaio 2020 – Un doppio evento carico di significato. Lo stesso tema visto da una teatrante e da una scrittrice, che con le loro opere vanno a squarciare il velo su uno dei temi più spinosi e delicati possibili: l’abuso e il maltrattamento sui minori.

 L’idea è nata dall’amicizia con Valeria Benatti, speaker di Radio RTL 102.5 e scrittrice, ma soprattutto appassionata volontaria dell’Associazione CAF Onlus.

“Felice” è la parola che sta nel titolo del monologo di Antonella e nel mio nuovo romanzo” – afferma Valeria BenattiI nostri sono lavori diversi, eppure accomunati dal tema di fondo che è quello dei danni che gli adulti fanno ai bambini. Il periodo dell’infanzia è particolarmente delicato, e per molti diventare grandi significa attraversare da soli un bosco pieno di lupi. L’infanzia va protetta e le ferite dei bambini vanno curate ad ogni costo: lavoro che l’Associazione CAF porta avanti egregiamente da oltre 40 anni”.

Tutto il ricavato della serata sarà destinato al sostegno delle attività di accoglienza e cura che ogni giorno l’Associazione CAF svolge al fianco dei minori meno fortunati con lo scopo di restituirgli un’infanzia felice.

Il monologo “Infanzia felice” nasce da una ricerca sul tema dell’educazione infantile ai giorni nostri, partendo da una riflessione sull’ormai superato concetto di “pedagogia nera”, ovvero un metodo di correzione e condizionamento attuato spesso inconsapevolmente all’interno delle mura domestiche: si agisce con la convinzione che ogni diritto stia dalla parte dei genitori e che ogni crudeltà, che può essere conscia o inconscia, sia espressione del loro incondizionato amore.

Ma oggi, che questo concetto è, o dovrebbe, essere scomparso dai nostri ambienti di vita, sia familiari, sia scolastici, come e quanto è cambiata l’immagine di educazione?

Lo scenario che ho trovato – afferma Antonella Questa – e che ha ispirato il mio spettacolo è quello di bambini apparentemente coccolati e protetti, ma violenti e infelici, di genitori in continuo conflitto con le altre figure educative, di insegnanti e presidi in guerra con la burocrazia. Questa situazione di infinite e inutili battaglie, irreale e inverosimile, si presentava proprio come la struttura di una fiaba che valeva la pena di raccontare.

È un viaggio, anche molto divertente, all’interno della famiglia e della scuola di oggi: una maestra un po’ rigida, un gatto parlante, dei bambini capricciosi e viziati, una preside con il vizio dell’aperitivo, una madre in carriera e un principe con la coppola azzurra come il mare, sono solo alcuni dei protagonisti di questa originale fiaba per adulti.

“Poter parlare al pubblico dei temi delicati di cui ci occupiamo quotidianamente da quarant’anni (la sofferenza dei bambini, le fragilità dei loro genitori e le difficoltà dei loro care-givers), attraverso due Voci diverse, ma entrambe sensibili e capaci di emozionare, è per Noi una straordinaria opportunità di sensibilizzazione, della quale siamo profondamente grati a Valeria Benatti ed Antonella Questa. – dichiara Luisa Pavia, Amministratore Delegato dell’Associazione CAF.

 

LO SPETTACOLO “INFANZIA FELICE – UNA FIABA PER ADULTI”
di e con Antonella Questa

 

SABATO 1° FEBBRAIO 20.30 – TEATRO FILODRAMMATICI di MILANO
Coreografie e messa in scena Magali B – Cie Madeleine&Alfred; Disegno luci Daniele Passeri; scenografia Daniele Passeri; Organizzazione generale Serena Sarbia; costumi Sara Navalesi; assistenza tecnica Marco Oligeri;
Produzione LaQ- Prod in collaborazione con Pupi&Fresedde Teatro di Rifredi e con Festival InEquilibrio – Armunia

 

Per acquisto biglietti: Prenota un posto con l’Associazione CAF

 

IL LIBRO “DA OGGI VOGLIO ESSERE FELICE”
di Valeria Benatti

Un romanzo struggente e delicato sul tema dei bambini in affido: un mondo così vicino a noi, di cui sappiamo così poco.

 “Valeria Benatti ha scritto un romanzo coinvolgente, vicinissimo a un reportage su ciò che succede in una comunità residenziale per bambini allontanati dalla famiglia perché inadeguata. Questo è un libro che si legge subito; non si riesce a deporlo e riprenderne la lettura chissà quando. La trama è avvincente e pur descrivendo una situazione eccezionale riesce a narrare una vicenda mitica che riguarda i molti bambini che si preoccupano della loro mamma e si tormentano nel constatare che non riescono a farla sorridere e a farla stare seduta vicino. Chiunque legga questo libro capisce l’importanza che acquista il buon funzionamento della comunità che in una fase terrificante dello sviluppo del bambino deve riuscire a costruire una base da cui ripartire alla conquista della quota di felicità e sicurezza che merita.”, post fazione di Gustavo PIetropolli Charmet

 

L’ASSOCIAZIONE CAF è una Onlus che dal 1979 accoglie e cura in maniera specifica e professionale bambini e ragazzi allontanati dal proprio nucleo familiare a causa di abusi e gravi maltrattamenti, con l’obiettivo di spezzare la catena che troppo spesso trasforma i minori vittime di violenza in adulti violenti o trascuranti. Nel tempo, accanto al lavoro con i minori e in risposta ai bisogni del territorio, l’Associazione ha sviluppato anche servizi specifici di prevenzione dell’abuso e del maltrattamento infantile e interventi di supporto alle famiglie dei minori accolti e alle famiglie affidatarie.

Dalla sua fondazione ad oggi, l’Associazione CAF ha accolto e curato oltre 1000 minori e offerto un importante sostegno a tante famiglie in crisi.  www.caf-onlus.org

 

DISCLAIMER

La redazione di Sinergicamentis dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post e si riserva il diritto di cancellare commenti offensivi, provocatori, inutili o di natura pubblicitaria. Gli utenti del sito che inseriscono commenti, dunque, se ne assumono la piena e totale responsabilità. Le immagini inserite nei post non sono opere degli autori degli articoli né sono di loro proprietà. Tali immagini, tratte dal web, vengono pubblicate per scopi esclusivamente illustrativi, nel rispetto del comma 1-bis dell’articolo 70 della legge n. 633 del 22 aprile 1941, “Protezione del diritto d’autore e di altri diritti connessi al suo esercizio”. Qualora la loro pubblicazione violasse specifici diritti di autore, si prega di comunicarlo per la tempestiva rimozione.Infine, la Redazione di SinergicaMentis informa i propri autenti che, a seguito dell’entrata in vigore del nuovo Regolamento Europeo (UE) 2016/679 (c.d. GDPR) relativo alla privacy ed in considerazione dell’importanza che riconosciamo alla tutela dei tuoi dati personali, ha provveduto ad aggiornare la nostra informativa privacy sulla base del principio della trasparenza e di tutti gli elementi richiesti dall’articolo 13 del GDPR.

SinergicaMentis su Twitter

In evidenza

Video del Giorno

error: Content is protected !!