You are here:  / Piazza Affari / Piazza Affari, Resoconto (23/02/15). Il Ftse Mib inizia la settimana in positivo: +0,60%

Piazza Affari, Resoconto (23/02/15). Il Ftse Mib inizia la settimana in positivo: +0,60%

Piazza affari

MILANO, 23 FEBBRAIO 2015 – Nonostante il braccio di ferro tra Germania e Grecia, ad eccezione di Londra (-0,13%), le Borse europee hanno concluso la prima seduta della settimana sopra la parità. Milano archivia la giornata a +0,60% a 21.789 punti, Francoforte +0,37%, Parigi +0,71%, Madrid dello 0,97%, mentre Atene fa meglio di tutte chiudendo a +1,06%.

SGUARDO MACROECONOMICO – Siglato oggi – tra il Ministro dell’economia italiano, Pier Carlo Padoan, e il Capo del Dipartimento federale delle finanze del governo svizzero, Eveline Widmer-Schlumpf – un Protocollo che cambia la Convenzione per evitare le doppie imposizioni e permette lo scambio di informazioni su richiesta concernenti finalità fiscali. In altri termini, è venuto meno il segreto fiscale.

PIAZZA AFFARI – Sul listino principale, bene i bancari: Banco Popolare (+1,41%), Bpm (+0,90%), Bper (+4,13%), Ubi Banca (+0,81%), Mediobanca (+0,37%) Intesa Sanpaolo (+0,07%), Unicredit (+1,22%) e Mps (+4,70%). Bene anche Enel che chiude in progresso dell’1,02% a 3,95 euro Segno negativo per Telecom Italia in flessione dell’1,25% a 1,024 euro. In calo anche Rcs (-1,77% a 1,222 euro) e Mondadori (-1,14% a 0,951 euro).

Rosy Merola – SinergicaMentis

SinergicaMentis su Twitter

Video del Giorno

In evidenza

error: Content is protected !!