You are here:  / Bandi&Concorsi / Fino al 24 ottobre aperto il bando DAB7 per la creazione di oggetti destinati a bookshop e artshop museali

Fino al 24 ottobre aperto il bando DAB7 per la creazione di oggetti destinati a bookshop e artshop museali

dab

Modena, 08 ottobre 2016 – È giunto alla sua settima edizione il concorso DAB7 – Design per Artshop e Bookshop, dedicato ai creativi di età compresa tra i 18 e i 35 anni che decidano di mettersi alla prova con l’ideazione di prodotti destinati al merchandising museale. Con l’obiettivo di incoraggiare e sostenere in maniera fattiva le intuizioni delle nuove generazioni tra arte, design e marketing, DAB nasce all’interno del Programma DE.MO. – sostegno al nuovo design e alla mobilità, promosso dal GAI – Associazione per il Circuito dei Giovani Artisti Italiani e realizzato dall’Ufficio Giovani d’Arte del Comune di Modena con il sostegno del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo – Direzione Generale Arte e Architettura contemporanee e Periferie urbane e Direzione Generale Musei.

Fino al 24 ottobre 2016 i partecipanti sono invitati a presentare uno o più progetti e fotografie di prototipi di oggetti d’arte e di design, già realizzati con qualunque tipo di materiale e di tecnica, spaziando liberamente dall’oggettistica ai complementi di arredo per la scuola, dall’ufficio alla casa, dalla cartoleria alla grafica, alla calcografia, alla gioielleria fino alla lavorazione dei metalli e del vetro, senza dimenticare l’arte tessile, la ceramica, i giochi e i giocattoli.

Seguendo la strada dell’innovazione e dell’originalità, i candidati dovranno seguire principalmente due linee guida: DAB-contemporaneo nella progettazione di oggetti che interpretino liberamente temi e linguaggi della creatività contemporanea; DAB-patrimonio culturale nella progettazione di oggetti liberamente ispirati allo straordinario patrimonio culturale italiano, in tutte le sue sfacettature.

Per ciascuno dei vincitori, uno per ogni linea progettuale, è previsto un premio in denaro di 2.000 euro, assegnato da una commissione di esperti del settore chiamata a valutare non solo l’originalità e l’artisticità dei diversi progetti, ma anche la sostenibilità economica ed ecologica, il rispetto per l’ambiente e la diversità culturale, l’attenzione alla percezione e alla fruizione degli oggetti da parte di un pubblico con disabilità sensoriali, e il valore imprenditoriale del prodotto in relazione al rapporto qualità-prezzo, alla reperibilità dei materiali necessari alla sua realizzazione, per agevolare la sua eventuale produzione e commercializzazione.

Proprio la fattibilità è carattere che DAB7 intende premiare: si prevede infatti la possibilità di destinare un totale complessivo di 7.000 euro in forma di contributo alla effettiva realizzazione dei prototipi (anche più di uno, quindi) che dovessero risultare meritevoli, a prescindere dal fatto che siano stati o meno insigniti della menzione principale. Non un semplice premio alle idee, quindi: ma un aiuto reale alla loro concretizzazione.

È possibile partecipare presentando progetti o fotografie dei prototipi, ma anche con oggetti già precedentemente realizzati ma non commercializzati, trasmettendo i materiali entro e non oltre il 24 ottobre 2016. I progetti ritenuti più interessanti saranno oggetto di una serie di mostre in importanti istituzioni pubbliche italiane: partendo – nella seconda metà di dicembre 2016 – dallo Spazio Corner D del MAXXI di Roma.

Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo – La Direzione Generale Arte e Architettura contemporanee e Periferie urbane svolge funzioni e compiti relativi alla qualità architettonica ed urbanistica ed alla promozione dell’arte e dell’architettura contemporanee, nonché la valorizzazione dei giovani artisti. La Direzione promuove altresì la riqualificazione e il recupero delle periferie urbane.www.aap.beniculturali.it

Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo – La Direzione Generale Musei cura le collezioni dei musei e dei luoghi della cultura statali, con riferimento alle politiche di acquisizione, prestito, catalogazione, fruizione e valorizzazione. Sovrintende al sistema museale nazionale e coordina i poli museali regionali. Svolge altresì funzioni e compiti di valorizzazione del patrimonio culturale, favorendo la partecipazione attiva degli utenti e garantendo effettive esperienze di conoscenza e di pubblico godimento. musei.beniculturali.it

GAI – Associazione per il Circuito dei Giovani Artisti Italiani è un’associazione no profit che attualmente raccoglie 33 Amministrazioni pubbliche tra Comuni capoluogo di provincia, Province e Regioni, allo scopo di sostenere le nuove generazioni artistiche tramite iniziative di promozione, produzione, mobilità internazionale e ricerca. Attraverso una rete capillare di uffici e strutture presenti in tutte le regioni italiane, il GAI opera per documentare attività, offrire servizi informativi, organizzare iniziative di formazione e occasioni di visibilità, in rapporto con il mercato, a favore dei giovani che operano con obiettivi professionali nel campo dell’innovazione, delle arti visive, del design, del teatro, della danza, della musica, del cinema e video, della scrittura. www.giovaniartisti

Giovani D’Arte – Comune di Modena è un servizio dell’Assessorato alla Cultura, costituito nel 1986 che condivide gli stessi obiettivi e le stesse azioni del GAI, di cui è uno dei soci fondatori, nel campo della promozione e del sostegno dell’arte e della giovane creatività. Da anni progetta e realizza manifestazioni ed eventi, molti dei quali a livello nazionale e regionale, tra cui ricordiamo, oltre a “DAB”: “Proforme”, “Portfolio-Giovane Fotografia in Italia”, “ArteinContemporanea emilia-romagna”, “Festival Cabaret Emergente”, “designER giovani designer in Emilia Romagna”,” A cura di…, giovani curatori e critici d’arte in emilia-romagna”, “ArteinAttesa”.

Per info e adesioni
GIOVANI D’ARTE – Settore Cultura, Comune di Modena
via Galaverna 8 – 41123 Modena
tel. 059.2032913
www.comune.modena.it/cultura; [email protected]
orari: da martedì a venerdì 8.30 – 13.00 / lunedì e giovedì 14.30 – 17.30

DISCLAIMER

La redazione di Sinergicamentis dichiara di non essere responsabile per i commenti inseriti nei post e si riserva il diritto di cancellare commenti offensivi, provocatori, inutili o di natura pubblicitaria. Gli utenti del sito che inseriscono commenti, dunque, se ne assumono la piena e totale responsabilità. Le immagini inserite nei post non sono opere degli autori degli articoli né sono di loro proprietà. Tali immagini, tratte dal web, vengono pubblicate per scopi esclusivamente illustrativi, nel rispetto del comma 1-bis dell’articolo 70 della legge n. 633 del 22 aprile 1941, “Protezione del diritto d’autore e di altri diritti connessi al suo esercizio”. Qualora la loro pubblicazione violasse specifici diritti di autore, si prega di comunicarlo per la tempestiva rimozione.Infine, la Redazione di SinergicaMentis informa i propri autenti che, a seguito dell’entrata in vigore del nuovo Regolamento Europeo (UE) 2016/679 (c.d. GDPR) relativo alla privacy ed in considerazione dell’importanza che riconosciamo alla tutela dei tuoi dati personali, ha provveduto ad aggiornare la nostra informativa privacy sulla base del principio della trasparenza e di tutti gli elementi richiesti dall’articolo 13 del GDPR.

SinergicaMentis su Twitter

In evidenza

Video del giorno