You are here:  / GoodNews / Politica / Comune Montano Antilia (SA): “Agevolazioni per la promozione dell’economia locale”

Comune Montano Antilia (SA): “Agevolazioni per la promozione dell’economia locale”

(Di Original on it.wp: Sto4obar / uploader on commons : Локомотив – From it:Immagine:Montano Antilia.jpg on it.wikipedia,, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=3860300)

 

Montano Antilia (SA), 28 gennaio 2020 – Agevolazioni per i commercianti del Comune di Montano Antilia. Questa è solo l’ultima misura – in ordine di tempo – intrapresa dall’Amministrazione comunale guidata dal sindaco Luciano Trivelli. Come si legge nell’informativa pubblicata, lo scorso 27 gennaio, sul sito istituzionale del Comune: «Con Deliberazione di Giunta Comunale n. 9 del 15/01/2020, il Comune di Montano Antilia ha recepito la misura disposta dall’articolo 30-ter del Decreto Crescita, D.L. 30 aprile 2019 n.34, convertito in Legge il 27 Giugno 2019 e recante “Agevolazioni per la promozione dell’economia locale mediante la riapertura e l’ampliamento di attività commerciali, artigianali e di servizi”».

Nello specifico, tale misura volta a stimolare l’attività commerciale locale prevede l’erogazione di un «contributo per l’anno nel quale avviene la riapertura o l’ampliamento degli esercizi individuati dalla norma e per i tre anni successivi».

Infine, il Comune sottolinea che «l’importo del contributo massimo erogabile è pari al 100% della somma dei tributi comunali dovuti dall’esercente e regolarmente versati nell’anno precedente a quello nel quale è presentata la richiesta».

Rosy Merola

Definisco il mio percorso professionale come un “volo pindarico” dalla Laurea in Economia e Commercio al Giornalismo. Giornalista pubblicista, Addetta stampa, Marketing&Communication Manager, Founder di SinergicaMentis. Da diversi anni mi occupo della redazione di articoli, note e recensioni di diverso contenuto. Per il percorso di studi fatto, tendenzialmente, mi occupo di tematiche economiche. Nello specifico, quando è possibile, mi piace mettere in evidenza il lato positivo del nostro Made in Italy, scrivendo delle eccellenze, start-up, e delle storie di uomini e donne che lo rendono speciale. Tuttavia, una tantum, confesso di cadere nella tentazione di scrivere qualcosa che esula dalla sfera economico-finanziaria (Mea Culpa!). Spaziando dall'arte, alla musica, ai libri, alla cultura in generale. Con un occhio di riguardo nei confronti dei giovani esordienti e di quelle realtà che mi piace definire "startup culturali". Perché, se c'è una frase che proprio non riesco a digerire è che: "La cultura non dà da mangiare". Una affermazione che non è ammissibile. Soprattutto in Italia.

SinergicaMentis su Twitter

Video del Giorno

In evidenza

error: Content is protected !!