You are here:  / Sociale / Milano, 25 ottobre: “La Traviata” al Dal Verme per l’Unione Italiana Ciechi

Milano, 25 ottobre: “La Traviata” al Dal Verme per l’Unione Italiana Ciechi

Milano, mami Alfredo”… La Traviata di Giuseppe Verdi, l’opera più conosciuta e rappresentata al mondo, arriva al Teatro Dal Verme venerdì 25 ottobre 2019 alle ore 20.30. A esibirsi in questa produzione in forma semiscenica saranno il coro e i solisti degli Amici del Loggione e l’orchestra dell’Ensemble Testori. Il ricavato della serata sarà devoluto a favore della dell’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti Onlus-APS, l’organizzazione che da quasi cento anni sostiene le persone cieche e ipovedenti in tutti gli ambiti della loro vita.

In particolare, i fondi raccolti durante la serata saranno destinati all’organizzazione del Campo estivo educativo riabilitativo per ragazzi e ragazze disabili visivi. Il progetto si propone come un’occasione formativa e di crescita per i giovani affetti da questo genere di disabilità, con l’acquisizione di capacità e tecniche utili a un’autonomia personale, ma anche come un momento di svago e di relazioni sociali.

La Traviata, opera in tre atti su libretto di Francesco Maria Piave, ha avuto la sua prima mondiale il 6 marzo 1853 al Teatro la Fenice di Venezia. Tacciata per i suoi temi scabrosi e amata per le mirabili orchestrazioni, sarà diretta dal M° Filippo Dadone, mentre i ruoli solisti saranno di Renata Campanella, Carlos Cardoso, Marzio Giossi, Annunziata Menna e Sandro Eria.

Biglietti da 15 a 20 euro – esclusa prevendita

Prevendita Aragorn: 02 465.467.467 | lunedì-venerdì | 10.00-13.00 /14.00-17.00 – biglietteria

Prevendita Amici del Loggione del Teatro alla Scala: 02 806.806.12 | lunedì – sabato | 16.00–19.30

Altre prevendite: www.ticketone.it; www.vivaticket.it

Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti Onlus-APS

Fondata a Genova nel 1920 e con sede a Roma, l’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti Onlus-APS è un Ente morale senza fini di lucro volto a rappresentare e tutelare gli interessi morali e materiali delle persone cieche e degli ipovedenti.

L’Ente favorisce la piena attuazione dei diritti umani, civili e sociali dei ciechi e degli ipovedenti e la loro equiparazione e integrazione in ogni ambito della vita civile, con particolare riferimento all’integrazione scolastica, alla formazione culturale, all’istruzione professionale, agevolando il collocamento al lavoro.

Campo estivo educativo riabilitativo per ragazzi e ragazze disabili visivi

Il Campo estivo educativo riabilitativo, riservato alle famiglie dei bambini con disabilità visiva ed eventuali minorazioni aggiuntive, rappresenta una grande occasione formativa e di crescita per ragazzi disabili visivi, fondamentale per l’acquisizione di determinate capacità e per l’apprendimento di semplici tecniche per l’autonomia personale. L’iniziativa vuole essere inoltre una significativa opportunità di divertimento e di relazioni sociali, contribuendo così all’integrazione e alla socializzazione.

Attraverso laboratori, attività, gite e momenti di svago, il Campo punta al miglioramento del benessere psico-fisico dei partecipanti, all’accrescimento dell’autostima; alla conquista di una maggiore autonomia, a migliorare le proprie capacità di adattamento e di espressione e allo sviluppo di competenze sociali.

Coro degli Amici del Loggione del Teatro alla Scala

L’associazione “Amici del Loggione del Teatro alla Scala” è un ente senza scopo di lucro, finalizzato alla promozione e allo sviluppo dell’interesse per la musica ed il teatro lirico, con particolare riferimento al Teatro alla Scala. Fondata nel 1973 l’Associazione ha sede a Milano e conta circa 1100 soci. Le sue attività, dedicate soprattutto alla musica operistica e sinfonica, comprendono conferenze, dibattiti, incontri con artisti, attori, registi, lezioni di storia della musica, concerti, mostre, viaggi culturali in Italia e all’estero, nonché eventi specificamente organizzati dai giovani per i giovani.

Nell’ambito delle attività dell’Associazione, sin dal 1982 opera un Coro, oggi composto da quasi 80 elementi, esclusivamente Soci. Il Coro propone un esteso repertorio prevalentemente lirico e sacro, ma con incursioni nell’operetta, nel gospel e nella canzone popolare, esibendosi nell’Auditorium dell’Associazione ed in sedi esterne, in Italia e all’estero, per finalità esclusivamente benefiche.

Il coro è diretto dal Maestro Filippo Dadone.

SinergicaMentis su Twitter

Video del Giorno

In evidenza

error: Content is protected !!